Pensioni: chi ha votato NO ha salvato la Riforma Fornero




Sono i giorni della votazione del Senato sulla Manovra 2017, dopo che la Commissione bilancio aveva dato il proprio parere sul testo della legge. “Per quanto riguarda l’articolazione della Manovra, la novità più rilevante consiste nel fatto che sono stati accolti in un unico provvedimento (il disegno di legge di bilancio), composto da due sezioni, i contenuti dei due disegni di legge (stabilità e bilancio) che, ai sensi della legislazione previgente, dovevano essere presentati alle Camere”. E’ il Parere scritto espresso dalla 5^ Commissione economica, bilancio, a firma del relatore Sen. Tonini. “L’approvazione della legge di bilancio (vecchia legge di stabilità) generalmente richiede molto tempo, lavoro e concertazione” ha spiegato la Sen. Magda Zanoni, commentando l’iter da seguire: “lo posso dire con coscienza visto che ne sono stata relatrice al Senato l’anno scorso”.

Tutti si chiedono cosa cambierà con le dimissioni del Premier Renzi per le pensioni. Le misure previdenziali contenute nella legge di bilancio non sono a rischio, al contrario della seconda fase dell’intervento. Parliamo di quella prevista con i sindacati per la prima parte del 2017, che si concentra sulla questione della perequazione dei trattamenti pensionistici, delle carriere dei giovani nel contributivo puro, del riconoscimento pieno del lavoro di cura familiare ai fini pensionistici, dell’adeguamento dell’età pensionabile alla speranza di vita.

leggi anche quali sono le ultime notizie sulle pensioni

Chi esulta per le dimissioni di Renzi, effetto diretto dell’aver votato NO al Referendum, sappia che ha di fatto mantenuto in vita la Riforma Fornero per almeno due anni. Non è un caso che a sostenere Renzi nel Referendum siano stati soprattutto i pensionati, mentre i giovani hanno spinto per il ribaltone. Ciò non vuol dire che le pensioni contenute nella manovra siano a rischio, ma tutto l’impianto certamente sarà più difficile da scalfire. Ciò vuol dire che ottava salvaguardia, APE, cumulo, e misure per i lavoratori precoci e gli usuranti vedranno comunque la luce.

Ti è piaciuto l'articolo?
Valutazione
[Total: 105 Average: 2.7]

Readers Comments (2)

  1. Tutte cazzate, chi ha votato no ha votato per Salvini e Salvini cancellerà in breve la riforma maledetta.

Leave a comment

Your email address will not be published.


*