Riforma pensioni, aumento dell’età pensionabile “imprescindibile”

La riforma pensioni, per il presidente Inps Boeri, passa necessariamente dall’adeguamento dell’età pensionabile, senza la quale ci sarebbe un aumento di spesa di 140 mld.

Concorso Inps da 1100 posti: come prepararsi e iscriversi







Il meccanismo che lega l’adeguamento dell’età pensionabile alla speranza di vita è dunque per Boeri imprescindibile. In caso contrario, lasciando quindi l’età pensionabile a 67 anni e se per vent’anni non si facessero gli adeguamenti previsti dalla legge Tremonti-Sacconi del 2010 resi automatici dalla riforma Fornero, per le già compromesse casse dello Stato scatterebbe una spesa aggiuntiva per le pensioni di 140 miliardi di euro da qui al 2040.

Aumento età pensionabile: le categorie di lavoratori che si salvano

Il presidente Inps ha parlato della necessità, in termini di spesa sociale, di «pensare di più ai bambini e alle famiglie con bambini» piuttosto che «alle persone con più di 65 anni, che sono la fascia della popolazione che è stata colpita meno dalla crisi». «La parte di spesa pensionistica che va ai minori è sempre di meno perché sempre meno pensionati hanno nipoti. Non si può contare neanche su questo trasferimento. Gli italiani – ha chiarito – sono attenti alle famiglie e ai nipoti ma nelle scelte finiscono per essere fortemente egoisti verso i bambini».

Pensione a 67 anni, il Governo temporeggia: si va verso una nuova Riforma Pensioni

I sindacati, nello specifico Cgil, spingono per un «giudizio unitario», condiviso quindi anche da Uil e Cisl, sul piano sulla previdenza. L’obiettivo è l’esenzione di 15 categorie di “lavori gravosi” dall’aumento automatico dell’età pensionabile a 67 anni dal 2019. La segretaria generale Susanna Camusso conferma anche l’intenzione della Cgil a mettere in campo «forme di mobilitazione visibili», in mancanza di un accordo soddisfacente. Ma il giudizio dei tre sindacati sarà comunque condiviso, «sulla base di quale distanza ci sarà dalla piattaforma che abbiamo presentato e dagli impegni che abbiamo sottoscritto unitariamente l’anno scorso con il governo».

Verificare i propri contributi Inps

In pensione a 67 anni, ma c’è il blocco per alcuni tipi di lavoratori

Pensioni ultime notizie: oggi 1 lavoratore su 3 prende assegno inferiore a mille euro







Ti è piaciuto l'articolo?
Valutazione
[Total: 0 Average: 0]

Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*