Pensione sociale

La pensione sociale è riservata, a fine assistenziale, ai cittadini ultra 65enni. Non devi confondere la pensione sociale con l’assegno sociale, istituto subentrato dal 1° gennaio 1996. Sostituzione non integrale, dal momento che la pensione sociale continua ad essere erogata agli aventi diritto.

La percepiscono ancora coloro i quali ne hanno ottenuto il diritto entro il 1995. Si tratta di contribuenti che al momento hanno almeno 86/87 anni e continuano a versare in condizioni di disagio economico.

L’importo assegno sociale dopo 70 anni ha ovviamente criteri individuali che vanno valutati caso per caso. Ma comunque si può avere un’idea abbastanza precisa, ad esempio, di quale sia l’assegno sociale 2017 e la pensione minima che si può percepire. Così come si può calcolare quale sia l’importo dell’assegno sociale invalidi civili.

Come dicevamo in apertura di articolo, c’è differenza tra pensione e assegno sociale. Le due prestazioni sono distinte, ma hanno punti in comune. Ad esempio, possono essere erogate in misura piena solo verso coloro i quali non hanno altre fonti di reddito. Per il resto, le differenze sono sostanziali. A partire dai livelli di reddito che fanno scattare l’erogazione.




Cambiano anche le condizioni di erogazione del sostegno. In generale, gli assegni sociale per i coniugati sono più alti.

Invece la pensione sociale costituisce un aiuto riservato a coloro i quali non hanno reddito. Oppure in favore di coloro che godono di rendite, prestazioni o redditi ma che non superano l’importo della pensione sociale stessa.

Cosa devo fare per avere diritto all’assegno sociale? Così come per la pensione sociale, è necessario essere residenti in Italia. Gli assegni vengono erogati sotto forma di 13 mensilità l’anno.

 

Nel 2017 l’importo mensile pieno della pensione sociale è pari a 369,26 €. Hanno diritto a questo importo solo coloro i quali non hanno altri redditi. Nel caso di soggetti coniugati, hanno diritto a questo importo mensile coloro i quali sono sprovvisti di redditi personali e con un reddito annuo coniugale inferiore a 11.739,48 euro. Nel momento in cui il reddito annuo personale dovesse superare i 4.800,38 euro, si perdono i diritti. Questo a prescindere dal reddito coniugale.

Tre anziani che potrebbero avere diritto alla pensione sociale

Altra circostanza che fa perdere il diritto all’assegno sociale, il caso in cui il reddito personale cumulato con quello del coniuge superi i 16.539,86 euro. C’è anche la possibilità di veder ridotto l’importo percepito di una mensilità nel caso in cui il reddito annuo personale risulti inferiore a 4.800 euro e quello coniugale entro i 16.539 euro annui.

Quali redditi vanno presi in considerazione? Valgono quelli soggetti ad Irpef, ma non è compreso il reddito della casa di abitazione e delle indennità temporanee sostitutive della retribuzione. Ci riferiamo quindi a malattia, disoccupazione e simili.

L’Inps però include nel reddito personale la pensione di guerra, la rendita Inail e tutte le “rendite o prestazioni economiche previdenziali o assistenziali con carattere di continuità”.

Ci sono anche casi in cui puoi godere di alcune maggiorazioni sociali. Se hai superato la soglia dei 75 anni, hai diritto a un bonus aggiuntivo di 85,22 €. Condizione essenziale però che tu disponga di un reddito personale inferiore a 5.908 euro. Se invece sei sposato, il reddito personale deve essere inferiore al predetto valore e quello coniugale inferiore a 12.430 euro.

C’è anche la possibilità di ottenere un bonus di ulteriori 183,85€ della maggiorazione predetta, arrivando così a 269,07€ se si dispone di un reddito personale inferiore a 8.300 euro. Chi è sposato deve prendere come riferimento un reddito personale inferiore al predetto valore e quello coniugale inferiore a 14.120 euro.

Questo vuol dire che il titolare di pensione sociale può arrivare a intascare un reddito annuo pari a 638,33 euro al mese.

Approfondimenti

Verificare i propri contributi Inps

Ottava salvaguardia esodati

Pensioni ultime notizie

Opzione donna

Attivare i buoni lavoro

Ape prestito pensionistico

Quota 41

Ti è piaciuto l'articolo?
Valutazione
[Total: 4 Average: 4.5]